Finanza

Come funziona il mercato delle opzioni binarie?

Il trading online ha riscosso, negli ultimi anni, un successo sempre maggiore che ha portato i broker ad offrire un numero crescente di possibilità di investimento. Tra queste, le opzioni binarie, che rappresentano probabilmente il modo più semplice per investire nei mercati finanziari anche quando non si abbiano elevate competenze tecniche.
Per comprendere come fare trading nel mercato delle opzioni binarie, basta comprendere la struttura di questo strumento di trading, caratterizzato da un asset (detto sottostante), il suo valore e la sua scadenza. Inoltre, a completare il quadro, vi è la previsione dell’andamento dell’asset e il rendimento che si può ottenere da questo investimento. Per nessun altro strumento di trading è possibile schematizzare, in così poche parole, la struttura di trading e, quindi, la possibilità di guadagno: ma la forza e il successo delle opzioni binarie stanno proprio nella sua semplice struttura e nella facile applicazione.

Come si opera nel mercato delle opzioni binarie

Per poter fare trading binario, per prima cosa è necessario aprire un account con un broker autorizzato. La scelta del broker è fondamentale per avere la certezza di operare in massima sicurezza. Per questo motivo, è sempre consigliabile scegliere solo tra i broker regolamentati dalle autorità competenti, che garantiscono trasparenza e rispetto delle normative vigenti. In Italia, per avere la garanzia di operare con un broker autorizzato è necessario scegliere tra quelli riconosciuti dalla CONSOB.
Aperto l’account, si può iniziare ad operare tramite piattaforma online nel mercato delle opzioni binarie. Si potranno quindi scegliere uno o più asset su cui operare, selezionare la scadenza (che può andare dai pochi minuti fino ad un mese) e la previsione relativa all’asset.
Gli asset tra cui poter scegliere possono essere differenti a seconda del broker, anche se oggi quasi tutti i migliori broker permettono di effettuare trading in molti differenti settori, dalle coppie Forex agli indici, dalle azioni alle materie prime e molto altro ancora.

La scelta delle opzioni binarie

Quando si parla di opzioni binarie, la scelta non è solo relativa al tipo di asset in cui si opera, ma anche al tipo di opzione binaria stessa.
La tipologia di opzione binaria più semplice, ossia la classica, è quella che prevede un eventuale guadagno a seconda che il valore dell’asset scelto avrà un valore maggiore o minore nel momento in cui viene fissata la scadenza. Tale tipo di trading binario viene indicato, a seconda dei broker, come Alto/Basso, oppure Call/Put.
Per chi ha una conoscenza più approfondita degli andamenti dei mercati, una tipologia di opzione più interessante è l’opzione Tocca/Non Tocca, anche detta One Touch. In questo tipo di trading binario, la previsione che deve essere fatta dal trader è relativa alla possibilità che un determinato prezzo raggiunga (tocca) o non raggiunga (non tocca) un prezzo fissato dal broker.
Infine, un’altra modalità di investimento nelle opzioni binarie è data dalle Opzioni Intervallo (o Boundary) per le quali è necessario prevedere se, nel momento della scadenza, il prezzo di un determinato asset selezionato si troverà all’interno di un determinato range di valori, anche in questo caso definiti dal broker.